Translate

Cerca nel blog

Ristorante Teatro Magico Hotel San Rocco

Oggi, a differenza del solito, non vi parlerò dei miei piatti o delle mie ricette ma vi racconterò della mia esperienza di ieri sera presso il Ristorante "Teatro Magico" dell'Hotel San Rocco di Orta San Giulio.

 
 
 
 
Il ristorante si presenta elegante e curato in ogni dettaglio con una splendida vista sul lago e sull'Isola di San Giulio, agevolata dalla presenza in tutta la sala di ampie vetrate ad arco che rendono il Teatro Magico un ambiente incantevole e romantico.
 
La cucina, abilmente diretta dall'Executive Chef Paolo Viviani, propone piatti originali, moderni e decisamente creativi. Le materie prime di stagione e i prodotti tipici del posto rendono poi eccellente quello che già era perfetto.
 
Devo ammettere che, prima di recarmi al Teatro Magico, avevo già avuto modo di vedere le creazioni dello chef tramite Instagram ed ero rimasta molto colpita dalla bellezza dei piatti proposti, delle vere opere d'arte quasi troppo perfette per essere vere,.......al punto che mi sono anche chiesta se dei piatti tanto belli e ricchi di colori potessero poi anche essere buoni e di qualità.
 
Ebbene, posso assicurarvi che dal "vivo" sono meglio di quanto mi aspettassi: oltre ad essere molto più belli che in foto risultano anche essere delle perfette combinazioni di sapori abilmente accostati dallo Chef!
 
Ma veniamo alla cena:
Appena entrati il cameriere ci accompagna al nostro tavolo, un grande tavolo rotondo con davanti una grande vetrata ad arco che permette di vedere il lago in versione by night.
 
 
 
Ci viene immediatamente portato il menù e servito un Franciacorta come aperitivo.
 
 
Viene servita una selezione di burri aromatizzati e una varietà di tipologie di pane.
 
 
 
 
 

 
 
E a questo punto, una volta presa l'ordinazione, inizia una sfilata di sapori e colori che difficilmente sarei in grado di descrivervi e quindi lascio che siate voi a vedere direttamente i piatti.
 
Un entreè a base di crema di zucca, funghi porcini e foie gras (Il Benvenuto dello Chef)
 
 
 
 
 


Né carne, né pesce. ( un piatto a base di formaggi, frutta e verdure)


 
 
 
La battuta di Fassona con salsa al gorgonzola dolce e piccante
 
 
 
Gnocchi di patate viola con porcini e calamaretti
 
 
 
 
 
 
 
......e il pezzo forte, il risotto con il quale lo Chef Paolo Viviani ha vinto le Olimpiadi del riso di Valencia nel 2006, una rivisitazione del risotto alla milanese in 2 varianti con tartufo e salsa al parmigiano......davvero un grande piatto.


 
A fine cena abbiamo inoltre avuto l'onore di conoscere lo Chef Paolo Viviani, una persona molto cordiale e disponibile, che con le sue parole ci ha saputo trasmettere la grande passione che da sempre lo guida nella creazione delle sue opere.
 
In conclusione:
 
Sicuramente un ottimo ristorante che vi consiglio di provare e che meriterebbe da subito almeno una stella Michelin.
 
Paolo Viviani.........un grande regista per un grande "Teatro Magico"!!!
 
 
(Una foto con lo Chef non poteva mancare!!!!...........Grazie Paolo Viviani!)
 
 


Nessun commento:

Posta un commento